Pista ciclabile: gradino o cordolo?

cordolo-o-gradino

Una pista ciclabile ha la funzione di fornire ai ciclisti uno spazio protetto dalle automobili. É buona pratica realizzare una separazione fisica fra la pista ciclabile e la corsia delle automobili.

Il gradino é sembre raccomandabile, sia quando a sinistra della pista ci sono parcheggi, che quando c’e la corsia automobilistica. Rispetto a una semplice striscia verniciata per terra, il gradino di qualche cm é anche un ostacolo psicologico per quegli automobilisti che non si pongono troppi problemi a pargheggiare invadendo o ostruendo la pista ciclabile (come nella foto sottostante).

pista-ciclabile-gradinopista-ciclabile-roskilde

pista-ciclabile-stretta-cordoloparcheggio-sulla-pista-ciclabile

Se la larghezza lo consente, la parte sinistra della pista puó essere realizzata in sanpietrini (o altro materiale irregolare) in modo che il ciclista distratto si accorga di essere troppo a sinistra prima di scendere accidentalmente dal gradino.

pista-lato-parcheggi-e-sanpietrinipista-ciclabile-lato-corsia-sanpietrini0-5m

 

Larghezza della pista

Persone diverse, velocitá diverse. Ciascun ciclista ha la sua velocitá, e la larghezza della pista ciclabile deve consentire di superare agevolmente un altro ciclista. Le normative danesi impongono una larghezza minima di 2,2 metri e generalmente é di 2,5 m (con alcuni tratti che raggiungono i 4 metri di larghezza per senso di marcia). In Italia la larghezza minima da codice della strada é di 1,5 m, troppo stretta! Purtroppo questo “1,5 m” viene spesso interpretato come “larghezza da utilizzare”, mentre si tratta di un valore MINIMO. Nulla vieta di realizzare una pista di 2,5 metri di larghezza per senso di marcia.

Specialmente quando la larghezza disponibile é limitata é bene NON UTILIZZARE CORDOLI. La larghezza del cordolo andrebbe infatti a discapito della larghezza della pista ciclabile. Con il gradino invece si crea una separazione fisica e la pista conserva la larghezza intera disponibile.

rised_bike_lane

Costi

La pista ciclabile rialzata costa secondo il preziario 51 € a metro (per senso di marcia), di cui 17 €/m per il cordolo in calcestruzo prefabblicato che forma il gradino. Il costo per riportare a livello eventuali caditoie (31€ a caditoia) é incluso. Non essendoci strisce verniciate, i costi di manutenzione sono inferiori rispetto a una pista “dipinta”.