Libri consigliati

Supporta ingdemurtas! Acquistando un libro seguendo il link da questa pagina ingdemurtas riceve 5-7% di commissione!

Energia eolica

Il primo libro pone le basi di aerodinamica delle turbine eoliche, scritto da uno dei miei professori della Technical University of Denmark.
“Wind Energy Handbook” di Tony Burton e “Wind Turbines” di Eric Hau” sono due libri di livello avanzato per la progettazione di turbine eoliche.
Il quarto libro, molto pratico e facilmente comprensibile per un ingegnere scritto da un costruttore di piccole turbine eoliche da 25 kW. Spiega passo passo come progettare una turbina eolica da 10 kW calcolando i carichi con le formule dello standard IEC61400-12-2, e come dimensionare i vari componenti suggerendo i fornitori piú famosi.


Macchine a fluido

Il bello di questo libro é che ci sono un sacco di disegni spaccati di pompe oleodinamiche. Molto interessante anche solo sfolgiarlo per caprie il principio di funzionamento di tante macchine a fluido.
Essendo libri per le industriali sono scritti sui principi di base della fisica, e sono abbastanza semplici da capire. Li ho trovati molto utili per capire la base dei corsi universitari.

Elettronica

“Imparare l’elettronica partendo da zero”, volume 1 e 2, edito da “Nuova Elettronica”. Li acquistai intorno al 1990 (a 14 anni) per 20€.Dal 2013 putroppo la rivista non esiste piú, ma i libri si trovano online gratis. I due volumi spiegano le basi dell’ elettronica analogica e digitale, partendo da schemi semplici fino ad arrivare a schemi complessi. Il libro vi guiderà passo passo anche per argomenti come le saldature, come utilizzare le strumentazioni, e vi introdurrà all’ uso di alcuni circuiti integrati. Ottimo per principianti e adolescenti. https://archive.org/details/ImparareLElettronicaPartendoDaZero
Consiglio di abbonarsi a una rivista di elettronica come “Fare elettronica”, ed “Elettronica in“.

Elettrotecnica

Il famoso “Gaetano Conte” della Hoepli, dedicato alla progettazione degli impianti elettrici.

Meccanica

Primi passi con la tornitura. Il libro é molto vecchio, ma é estremamente dettagliato nella spiegazione degli angoli degli utensili. Piacevole leggere la parte introduttiva dedicata alle macchine “moderne” (secondo il libro, in veritá superate), per i curiosi di storia industriale. L’ho comprato nel 2004 alla libreria universitaria dopo che era sullo scaffale da chissá quanti anni: l’etichetta del prezzo era ancora il lire! Dieci anni dopo ho comprato un tornio.